Daniele Battaglia: Non sono un “figlio di papà”

Daniele Battaglia, figlio del noto cantante dei Pooh, Dodi Battaglia, prima di entrare a far parte del cast del programma Rai L’Isola dei Famosi, ha dichiarato a “Star TV”: “La gente – spesso crede che un figlio d’arte sia un bamboccione, viziato e raccomandato. Io non ho mai avuto problemi economici, ma ho anche studiato e lavorato come qualsiasi altro ragazzo. Credo di essere una persona semplice e simpatica. In ogni caso la gente vedrà chi sono e potrà decidere se piaccio oppure no, ma non sulla base di un pregiudizio”.
Vive in casa con Francesco Facchinetti ma da lui non ha voluto consigli:” Francesco per me è come un fratello, ma entrambi evitiamo di darci consigli. Per la trasmissione è partito da quasi single: “Frequento una ragazza, ma non so ancora che definizione dare al nostro rapporto”. Per quanto riguarda  i possibili attacchi di fame che potrebbero colpirlo durante la tramissione:” lo ho una soglia di sopportazione molto alta e spero che non si abbassi troppo in una situazione estrema con poco cibo perché, superato il mio limite, divento un ninja”.
Tornato dalla sua avventura il futuro non sarà sotto le telecamere: “Sicuramente continuerò a fare radio perché mi diverte moltissimo e con la nuova emittente per cui lavoro c’è un feeling particolare. Poi produrrò un mio album che uscirà quest’estate, ma non ho velleità sanremesi e non rubo il posto a nessuno, spero che piaccia altrimenti lo ascolterò io con l’iPod”.