Argento- Morgan: sospeso giudizio

La coppia ai tempi della loro unione

Ancora nulla di fatto per quanto riguarda la vicenda giudiziaria sulla potestà genitoriale di Morgan nei confronti di sua figlia, avuta dall’unione con Asia Argento.

Proprio l’attrice aveva fatto tale richiesta in seguito alle  dichiarazioni rilasciate dal cantante riguardo la sua dipendenza dalla droga.

I legali di Morgan hanno presentato un’istanza di ricusazione del giudice al tribunale dei minori, che è stata accolta.

La ricusazione è stata richiesta perché il giudice che avrebbe dovuto decidere è lo stesso che aveva disposto l’affidamento esclusivo della bambina all’Argento.

Un nuovo giudice, quindi, fisserà una nuova udienza qualora l’Argento presenterà una nuova istanza.

Alessandra Grella