Cinema: Fratelli d’Italia (nelle sale)

Film diretto da Claudio Giovannesi il quale descrive l’Italia dei giorni nostri, un aglomerato di culture e stili diversi che non sempre si amalgama con il tessuto sociale. La storia è incentrata su tre ragazzi di origine straniera che frequentano la stessa scuola. Alin 17 anni, rumeno, vive in Italia da quattro anni, ha un rapporto conflittuale con i compagni di classe e con la professoressa di italiano. Masha,18 anni, bielorussa,, adottata da una famiglia italiana vorrebbe partire per incontrare suo fratello rimasto in patria. Nader, 16 anni, egiziano nato a Roma, è fidanzato con una ragazza italiana contro il volere dei suoi genitori. Ostia periferia di Roma. Gli amori , i conflitti e l’identità. Giovannesi fà il “verso” al nostro inno nazionale e ci sbatte in faccia la dura realtà odierna, che l’Italia è anche questa. Un paese multiculturale dove però la mentalità retrò dei suoi abitanti non si è ancora abituata nel convivere con altre culture.

-Zolpho Paolo-