Ennesimo Scandalo sotto la Madonnina

Il giornalismo è questo, battersi per cercare di portare alla luce dei fatti che possano interessare le persone. Ed è un pò una missione. In anni di accanimento mediatico contro la Juventus, considerata il Male del calcio, si è spesso dimenticato, o seppellito, l’altro letame che sopravviva in quest’ambiente. Le parole non servono, lascio spazio alle intercettazioni uscite per la prima volta su “ilVelino.it”

BERGAMO – Pronto?
BERTINI – Sei a letto, Paolo eh?
BERGAMO – No, se… Allora?
BERTINI – Com’è andata, che mi dici?
BERGAMO – Mah, ho visto l’ultima mezz’ora perché m’avevano avvertito di questo fallo di mano che… no, non è mica espulsione comunque…
BERTINI – Quella non è espulsione!?
BERGAMO – No… non è mica… una chiara occasione da rete…
BERTINI – Ma poi si può fare una disposizione di carattere tecnico su tutto ma non c’ha… forse la mancata percezione di dove fosse come posizione ma non può essere ritenuta una occasione di…
BERGAMO – No, assolutamente.
BERTINI – È stato quello che… l’unica cosa…
BERGAMO – Protestavano un po’ quelli dell’Inter, so’ un po’ insofferenti, quando…
BERTINI – Eh, me ne so’ accorto. È stata una remata dal primo minuto, poi, eh? Non capisco, non capisco perché. Tra l’altro c’è stato Facchetti a inizio partita, è venuto dentro lo spogliatoio a salutare con quel fare sempre… “Ah, sa questa è la tredicesima partita, eh? Per ora siamo in perfetta parità: quattro perse, quattro vinte e quattro pareggiate. Eh, sa, per l’Inter non è che sia un grande score”, ha detto. Quindi l’abbiamo preparata in questo modo la partita.
BERGAMO – Mh, mh…
BERTINI – Eh, non è stato piacevole, non è stato piacevole…
BERGAMO – E bisogna che ci parli, sì. …(incomprensibile) …più tranquillo in campo… C’avevo già parlato, gliel’avevo già detto, ma questo non capisce un ca**o…
BERTINI – No, ma ho l’impressione… non so nemmeno l’interlocuzione più giusta quale possa essere perché questa veramente…. A volte è imbarazzante. Una premessa del genere… ci siamo guardati tutti, ci siamo guardati tutti prima della partita…
BERGAMO – Ascoltami, quando avrai buttato giù con me, dopo chiama Gigi (probabilmente Pairetto, ndr) che si è accorto che m’hai chiamato…
BERTINI – Dici? Sì, sì certo.
BERGAMO – Capiscimi…
BERTINI – E quindi, niente, insomma, questa situazione te l’ho detta appunto.
BERGAMO – Grazie, comunque la partita, a parte il clima…
BERTINI – Al di là di questo, insomma la partita è poi andata bene.
BERGAMO – Per quella parte lì che ti diceva ti ci penso io, dai…
BERTINI – Sì, perché tra l’altro non ha neanche senso. Non mi sembra di avere fatto… Anzi, anzi… Vabbuò.
BERGAMO – Buonanotte, ci sentiamo.
BERTINI – Ci sentiamo domani, va…
BERGAMO – Vabbè grazie, ciao.
BERTINI – Ciao.

Matteo Fantozzi