Lista Hsbc, 7 mila correntisti italiani e tesoretto da 6,9 mld di dollari

La Guardia di Finanza ha acquisito la scorsa settimana la cosiddetta  “lista Hbsc”.  La lista, che contiene 7 mila nomi di correntisti italiani della banca Hsbc sospettati di evasione fiscale, serberebbe un tesoretto di 6,9 miliardi di dollari Usa.

Secondo quanto riporta una nota dell’Ansa, le posizioni finanziarie sono 6.936 riferite ai due anni dal 2005 al 2006 e riguardano complessivamente 5.728 contribuenti, di cui solo 133 persone giuridiche.

La lista è stata sottratta ad Hsbc di Ginevra da Hervé Falciani, ex dipendente della holding, e contiene, tra l’altro, le circa settemila posizione di contribuenti italiani sospettati di evasione fiscale. La lista – richiesta, per rogatoria, anche dalla Procura di Torino, che l’avrà attraverso i canali diplomatici – è dal 19 maggio scorso all’esame della Guardia di Finanza che l’ha ricevuta attraverso forme di collaborazione di polizia. Oltre alla Procura di Torino – che ha indagini già avviate su conti esteri di presunti evasori – saranno di volta in volta coinvolte altre autorità giudiziarie competenti per materia e per territorio.

Marco Di Mico