Pakistan, liberati tutti gli ostaggi

L’esercito del Pakistan ha appena annunciato l’avvenuta liberazione di tutti gli ostaggi che ormai da ore erano prigionieri in due moschee di Lahore. In seguito all’attacco -durato almeno due ore e sferrato questa mattina ai luoghi di culto di Garhi Shahu e Model Town da uomini del movimento Tehrik-i-Taliban Pakistan- negli edifici si trovavano infatti intrappolate circa 2000 persone. Intanto il bilancio del duplice attentato sale a 80 morti e, come dichiara il capo dell’amministrazione della minicipalità Sajjad Bhutta, altre 108 persone sono rimaste ferite. Secondo quanto riferito dai soccorritori, comunque, la situazione nelle zone coinvolte starebbe lentamente tornando alla calma.

Tatiana Della Carità