Lettera di Obama a Napolitano, grazie per impegno per la pace

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto dal Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, una lettera in occasione della festa della Repubblica, dove si ringrazia per l’impegno italiano nella promozione per la pace e la sicurezza a livello internazionale, e in cui il capo della Casa Bianca sottolinea il grande contributo degli immigrati italiani e degli italo-americani a “fare l’America”.

“A nome del popolo americano, rivolgo a lei e al popolo d’Italia il più caloroso saluto in occasione della festa nazionale del 2 giugno. Gli Stati Uniti apprezzano profondamente il fermo impegno dell’Italia a contribuire insieme con gli Stati Uniti e gli altri alleati della Nato alla promozione della pace, dello sviluppo e della sicurezza in tutto il mondo – scrive Obama- In questa speciale occasione sono anche lieto di riconoscere l’enorme apporto degli immigrati italiani e degli italo-americani per fare degli Stati Uniti quello che sono oggi.

Nel momento in cui il popolo d’Italia onora la sua festa nazionale, la gente di tutta l’America ricorda i profondi legami culturali e storici tra le nostre due grandi nazioni e si sente calorosamente partecipe di questa celebrazione in Italia”.

Messaggi altrettanto calorosi sono giunti al Presidente Napolitano dal Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki Moon, dal Presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy, dal Presidente della Repubblica popolare cinese, Hu Jintao, dal Presidente della Federazione Russa, Dmitrij Medvedev, dal Presidente dell’India, Pratibha Patil, dal Presidente del Pakistan, Asif Ali Zardari, e da numerosi altri Capi di Stato

America24.com