Crociera sul Nilo attraverso i luoghi più suggestivi di tutto l’Egitto

    Il Nilo è il fiume più imponente dell’Africa, attraversa la Nubia, giunge ad Assuan e scorre fino al Mediterraneo con una lunghezza di 6671 chilometri ed i suoi affluenti sono il Nilo delle Gazzelle, il Subat, il Nilo Azzurro, l’Atbarah. Attraversa il Burundi, la Tanzania, il Ruanda, l’Uganda, il Sudan e l’Egitto.

    Conosciuto anche come il  “Fiume degli Dei”, uno dei fiumi più importanti del continente africano, permette di visitare, navigandolo, i luoghi più antichi d’Egitto.

    I classici itinerari sul Nilo partono da Assuan e terminano a Luxor, generalmente si viaggia da Settembre a Maggio in feluca, tipica imbarcazione che si muove a vela. Le oasi formatesi ad Ovest del Nilo grazie alle grandi depressioni, arricchiscono il già meraviglioso scenario che prende vita grazie a questo corso d’acqua, il più lungo del pianeta.

    La crociera sul Nilo può essere personalizzata, a seconda dei propri gusti ed esigenze, tanto che le visite presso i siti archeologici sono tutte facoltative e sempre a discrezione del viaggiatore; si può abbinare la crociera ad una settimana di vacanza mare a Marsa Alam, a Sharm El Sheikh o a Hurghada.
    L’ itinerario consta di otto giorni a bordo di una lussuosa motonave cinque stelle Lady Carol: il primo giorno si parte dall’ Italia con volo per Luxor e ci si imbarca sulla motonave. Luxor è la protagonista assoluta del secondo giorno di viaggio.

    Il terzo giorno, si visita il Tempio di Edfu, per poi trascorrere il pomeriggio in pieno relax sulla motonave, ed arrivo ad Aswan in serata. Nella mattinata del quarto giorno si parte in bus per Abu Simbel, per una visita al magnifico tempio scavato all’interno di una montagna che Ramsete II dedicò a sè stesso e del tempio che fece edificare in onore della moglie Nefertari.

    Si rientra in motonave e si parte il giorno successivo alla scoperta della Grande Diga e del Tempio di Philae, per poi proseguire con un tour panoramico in barca a motore sul Nilo. Nella mattinata del sesto giorno dell’itinerario si visita Kom Ombo con una sosta al tempio doppio, dedicato in parti uguali al Dio Falco e a Sobek, il Dio dalla testa di coccodrillo.

    La città del Cairo è la protagonista della settima giornata di crociera, la mastodontica capitale egiziana con i suoi 18 milioni di abitanti. Le visite previste riguardano la Moschea di Mohamed Ali, le tre grandi piramidi di Cheope, Chefren e Micerino, il Tempio della Valle dove è situata la Sfinge, il Museo Egizio. In serata si rientra a Luxor in aereo, per poi tornare in Italia il giorno seguente.

    Questo itinerario è per tutti coloro che desiderano fare una vacanza diversa dalla solita, che si sentono si, turisti ma anche un pò archeologi con la voglia di esplorare posti unici al mondo.

    L’ ideale per andare a scoprire di persona quei luoghi ricchi di fascino e mistero che tanto hanno ispirato film e romanzi di successo. Per chi desidera essere per qualche giorno un piccolo Indiana Jones e avventurarsi tra le dune del deserto all’ombra delle Piramidi e sotto lo sguardo enigmatico della Sfinge, non può che scegliere questo viaggio.

    Fabio Porretta