La tragedia di Niccolò Fabi: muore la figlia di 2 anni

Ha reso pubblico il suo dolore su Facebook il cantautore romano Niccolò Fabi, annunciando il lutto che ha colpito la famiglia: la figlia Olivia, di appena 2 anni, è morta a causa di una meningite fulminante. Nelle ore precedenti era stato diramato un comunicato stampa che annunciava l’annullamento delle date del tour estivo fino al 10 luglio, a causa di alcuni problemi famigliari. Poi l’annuncio della terribile notizia: la piccola si è spenta all’ospedale Bambin Gesù di Roma.

«Amici…..vi sto per scrivere quello che non avrei mai voluto scrivere………questa notte una sepsi meningococcica fulminante ha portato via nostra figlia Olivia, Lulùbella per chi l’ha conosciuta e amata, il dolore devastante che mi attanaglia la gola è la conseguenza dell’esperienza più… inaccettabile orrida ingiusta e innaturale che un essere umano può vivere..», scrive Fabi sulla sua pagina online.

«Inutile dirvi che fino a quando non avrò trovato un modo per trasformare questo dolore e dare un senso costruttivo a questo incubo, il palcoscenico sarà l’ultimo posto in cui desidererò stare – prosegue -… so di poter contare sulla vostra sensibilità e sull’amore che mai come adesso è l’unico strumento che merita di essere suonato…..un abbraccio che contiene tutto.. nicc».

Stringe il cuore leggere oggi una dichiarazione fatta poco più di un anno fa, parlando della sua canzone Attesa e inaspettata: «L’evento della paternità, che è alla base della canzone, costituisce il punto di non ritorno nella vita di una persona perché da quel momento hai, e lo avrai fino a che morirai, la responsabilità, il meraviglioso dovere di occuparti di un figlio».

Fonte: Libero.it