Una Mini con motore Cummins da 3500 CV

    Per tutti coloro che non abbiano la minima idea di cosa sia Cummins e non l’abbiano mai sentita nominare nemmeno una volta.

    Cummins Inc. è un’azienda con sede a Columbus, nell’Indiana (Stati Uniti) leader nella produzione, distribuzione e manutenzione di motori a tecnologia diesel ma anche a gas naturale.

    Possiede circa 500 distributori, indipendenti o diretti, e circa 5200 rivenditori in più di 160 stati in tutto il mondo.

    I motori costruiti sono messi in commercio per svolgere principalmente lavori pesanti non certo per essere montati su una Mini! E invece…

    Immaginate un motore mastodontico capace di muovere un transatlantico messo su una microscopica Mini! Da pazzi no?

    Beh, invece è successo davvero. Cummins ha realizzato personalmente questo ibrido mostruoso ma anche estremamente divertente.

    Sopra la vetturina inglese è stato posto un motore così potente da essere in grado di farla schizzare via ad una velocità tale da farle prendere il volo!

    A bordo di una Mini d’epoca, l’azienda americana ha avuto l’idea pazzesca di montare un propulsore da 11 tonnellate in grado di produrre 3500 CV e 14.800 Nm grazie all’aiuto di 12 turbocompressori.

    La supermini farà “bella” mostra di sè al noto Festival of Speed di Goodwood.

    Goodwood è uno dei più importanti circuiti storici sia per l’automobilismo che per il motociclismo britannico.

    Il tracciato è situato vicino alla costa meridionale dell’Inghilterra nel territorio di Goodwood House ed è composto da una pista vera e propria di 3,8 Km e da un percorso per gare in salita.

    Il Festival of Speed è una manifestazione dove si svolgono gare in salita, mostre, esposizioni, parate che attirano molti nomi famosi del mondo dei motori.

    La Mini superdotata sarà mostrata proprio in occasione di questo evento motoristico così originale. Il motore “monstre” è il QSK78, motore abitualmente impiegato nei giganteschi dump trucks da miniera.

    E’ l’unità più grande dell’attuale offerta Cummins. Il 78 finale presente nella sigla del propulsore si riferisce alla cilindrata. Il motore è infatti un 78.000 V18!

    Niente male no? Voi che dite, sarà silenzioso?

    Parafrasando e prendendo spunto da una famosa pubblicità del passato che riguardava un pennello; questa Mini, non è una macchina con un grosso motore, è un motore con una macchina attaccata!

    Fabio Porretta