Belen Rodriguez: sul verbale del 2007 racconta di notti a base di alcol e droga. Tra i “protagonisti” la Lodo, la Yespica, Angelucci e Arca

La notizia bomba della scorsa settimana, in realtà non proprio freschissima, ma rispolverata all’occorrenza, vista l’improvvisa notorietà di Belen Rodriguez e i sigilli alle roccaforti della movida milanese (Hollywood e The Club) era stata la pubblicazione, nell’ambito dell’inchiesta “cocainopoli”, evoluzione di “Vallettopoli”, della deposizione della showgirl argentina, datata marzo 2007. L’allora 25enne showgirl confessava di essere stata consumatrice solo occasionale e spettatrice abituale di tutto il via vai sala-toilette delle discoteche in questione, protagonisti in particolare Pietro Tavallini e Francesca Lodo, sua ex amica e compagna di scuderia (Lele Mora)

Bikini , ieri sera, ha mostrato in esclusiva l’intero verbale dell’interrogatorio, mostrando immagini di repertorio (lei che arriva in tribunale con l’amica e collega Nora Amile), e stralci dell’interrogatorio, siglato “Maria Belen Rodriguez”.

« Ho fatto uso di cocaina insieme a Francesca Lodo, a casa sua, solo due volte nei primi mesi di gennaio 2007. In entrambe le occasioni la droga me l’ha data Francesca».

«Una di queste è stata a settembre 2006, ci troviamo io, Francesca Lodo e Pietro Tavallini. Anzi ricordo che c’era anche Nicolò Oddi e stavamo mangiando una pizza nell’appartamento di Francesca Lodo (…), quando arrivò Pietro che tutti chiamano Pietrino. Dato che lo conosco solo con il soprannome non sono stata precisa nella prima risposta. Ricordo che Pietrino ci propose di tirare tutti insieme e in particolare io ne consumai una riga, Francesca Lodo almeno 9, e lo stesso Pietro 4. Anche Oddi ne fece uso. L’altra volta è stato a casa di Francesca Lodo, ma eravamo solo io e Francesca e anche Nicolò Oddi. La droga ce la offrì Francesca Lodo, che la consumò con noi».

«Tavallini aveva sempre la cocaina con sé e ne faceva uso insieme a Francesca Lodo all’interno del bagno del privé dell’Hollywood. Lo so perché, a parte una volta che li ho accompagnati, ma mi sono fermata nell’antibagno, le altre volte li ho visti entrare e la stessa Francesca Lodo mi diceva che avevano “pippato”».

Su Nora Amile: «Nora Amile, che è mia amica, non fa uso di sostanze stupefacenti». «Aida Yespica fa uso di sostanze stupefacenti, ossia di cocaina. Io non l’ho mai vista consumare cocaina, però all’interno dell’agenzia di Lele Mora circola questa voce e in questi termini ne riferisco».

E su ex tronisti e affini: «Conosco bene Francesco Arca, anzi siamo amici anche perché andiamo sempre a pranzo da Lele Mora e facciamo insieme il tour del Billionaire. Io non ho mai visto
Francesco Arca consumare cocaina, posso però dire che Francesca Lodo mi disse che anche Francesco Arca tirava qualche riga di cocaina cosi come Cristiano Angelucci e Salvatore Angelucci».

Ora la partecipazione di Belen a Sanremo è in forse, e tra chi la attacca (come il sindaco della città ligure che in un primo momento sembrava nn volerla come madrina della kermesse, poi pare aver ritrattato) e altri che la difendono, come il compagno di spot pubblicitario De Sica, che ne esalta talento e sincerità, additando l’invidia tipica contro chi ha successo, Belen si divide tra impegni lavorativi – nuovi film, pubblicità e programmi tv – e la tormentata storia con l’indistruttibile Corona. E di tempo e voglia per replicare a tutto ‘sto baillame, al momento, non sembra averne…

Libero.it