Ricerca, il rosso accende la passione nell’universo femminile

    Cosa può essere più affascinante di una donna di rosso? Semplice, un uomo in rosso. Lo assicura uno studio della Rochester University (Usa) sulla rivista “Journal of Experimental Psychology”, secondo cui se ‘lui’ indossa abiti del colore della passione, il desiderio delle donne si accende.
    E il motivo risiede nel fatto che, avvolti in un rosso rubino, gli uomini sembrerebbero più potenti e ricchi, assicurano gli psicologi. Convinti anche che, dunque, potere e denaro siano fra gli elementi che il ‘gentil sesso’ cerca di più in un possibile compagno.
    Gli studiosi assicurano che quando le donne ammirano qualcosa di rosso addosso a un uomo, foss’anche solo una cravatta, viene richiamato alla loro mente un elemento profondamente radicato: non per nulla i regnanti di Cina, Giappone e antica Roma utilizzavano vesti color porpora per indicare lo status sociale più elevato. Ma soprattutto: anche fra i primati come i babbuini il rosso presente sulle parti intime significa potere e capacità di difendere compagna e prole.
    Per quantificare l’effetto “calamità” del colore dell’amore sull’universo femminile, Andrew Elliott e i suoi colleghi hanno analizzato le risposte di 288 donne eterosessuali e 25 uomini bisessuali relative a una serie di fotografie che ritraevano uomini in sette situazioni differenti, e soprattutto con ‘mise’ di colore diverso. Ne è emerso che fra le donne, ma non fra gli uomini interessati a individui del loro stesso sesso, la presenza del colore rosso stimola un giudizio molto più positivo sul fascino di chi lo indossa. Un ‘effetto calamità condiviso da ragazze cinesi, americane, inglesi e tedesche coinvolte nell’indagine. A conferma del fatto che il rosso non stimola reazioni legate solamente alla cultura, ma anche a qualcosa di ben più radicato nella natura dell’essere umano.