Usa: medusa killer di 18 chili ferisce 150 persone…da morta!



Che le meduse siano pericole per la salute dell’uomo è ormai una cosa risaputa. Questi animali planctonici sono temutissimi per il loro potere urticante e paralizzante; in alcuni casi talmente tossici da riuscire ad uccidere.

In questo periodo, in particolare, le meduse sono molto diffuse nelle calde acque marine: dall’Oceano Atlantico al Mediterraneo.

I bagnanti temono ogni volta che s’immergono d’incontrarle sulla propria strada. Spesso viaggiano a centinaia ed evitarle senza esserne sfiorati diventa una mission impossible!

Ma non tutti sanno che le meduse possono essere ugualmente pericolose anche fuori dall’acqua!

Una notizia che ha dell’incredibile, proveniente dagli Stati Uniti, racconta di una medusa che nonostante fosse arenata sul bagnasciuga sia riuscita comunque nell’impresa di ferire ben 150 persone e… da morta!

Come è stato possibile, vi domanderete?

Innanzitutto bisogna sottolineare che la medusa in questione era ben oltre le dimensioni standard! Un “animaletto” del peso di 18 chili! Dimensioni davvero mastodontiche! Il “Godzilla” delle meduse!

La medusa extralarge è stata trovata lungo la spiaggia di Wallis Sands State, vicino alla città di Rye, nel New Hampshire.

L’animale acquatico è stato capace di coinvolgere centinaia di sventurati quanto distratti bagnanti americani. Ma la cosa più incredibile è che ci è riuscita nonostante fosse già da tempo morta stecchita!

La super medusa killer ha urticato un numero di persone da guinness dei primati: ben 150!

I biologi marini hanno spiegato che quello che è successo non è poi così tanto strano. Infatti killer sono stati i tentacoli staccatisi dal corpo ormai senza vita della medusa, i quali poi, trascinati a riva dalla corrente sarebbero stati i responsabili di questa brutta storia!

La medusa apparteneva alla specie Criniera di Leone. Di colore rosso scuro, che come abbiamo imparato da questa notizia, può raggiungere dimensioni inimmaginabili.

Ma noi europei (per ora) non dobbiamo temere. Questa medusa killer gigante si aggira solo ed esclusivamente nelle acque dell’Artico, dell’Oceano Pacifico e Atlantico.

Già nelle coste del “vecchio continente” ed anche in quelle italiane abbiamo i nostri bei grattacapi, con un’infinità di meduse che seppur più piccole sono altrettanto pericolose; ci manca solo che venga pure questo “bestione” a farci compagnia e siamo apposto!

Fabio Porretta