POKER/ Ept Tallinn: Minieri fuori, Benelli il migliore degli italiani

POKER/ Ept Tallinn: L’ultima stagione Ept di Andrea Benelli era stata un disastro: mai a premi, addirittura raramente oltre il primo giorno di gara. Peccato, visto che l’anno prima era andato due volte al tavolo finale. Sarà la fresca paternità, sarà che, insomma, la stoffa c’è, ma la nuova stagione Ept del toscano è ripartita di slancio (dopo il tavolo finale all’ultimo Poker Grand Prix). E’ lui il migliore degli italiani dopo il day 1b del torneo di Tallinn, prima tappa del circuito live organizzato da Pokerstars.

SCALE INDIGESTE — Ben 420, gli iscritti totali all’evento di Tallinn. Di questi, 42 azzurri: il dieci per cento spaccato. Nel day 1b si sono presentati ai nastri di partenza 22 italiani e dieci hanno passato il turno. Degli eliminati eccellenti, Dario Minieri è senz’altro il più fragoroso. Ancora un torneo sfortunato per Darietto, che dopo un avvio sprint è crollato in poche mani: una, emblematica, quando su un board con 2-3-4-5 è costretto a vedere la puntata di un rivale con la sua coppia d’assi. Peccato che l’altro abbia coppia di 6, per una scala maggiore. Altri eliminati eccellenti tra i nostri, Fabrizio “Biccio” Ascari, ex campione italiano, e Michele “Baffo” Limongi.

VASTA POCO
— Comanda, con 210mila chips (primo assoluto del torneo), il bosniaco Perica Ducara. Benelli ha 84.500 in dote, ben oltre la media che è di 61mila. Gli altri italiani sono messi così: Carlo Federico Bordogna 71mila, Simone Falorni 66.200, Davide Maglione 59.200, Alessandro Meoni 55mila, Nicolò Calia 49.900, Alfio Battisti 34.200, Francesco Labate 26.400, Alessandro De Michele 24.600, Rino Manni 21.300. Carmelo Vasta, infine, è rimasto davvero con le briciole, dopo un bruttissimo colpo perso nel finale: ha 500 chips, meno di un buio. Ma guai a mollare.

I PREMI
— Oggi per il day 2 ripartono in 210. Già stabiliti i premi.
1° – 400mila euro; 2° – 250mila; 3° – 160mila; 4° – 120mila; 5° – 80mila; 6° – 63mila; 7° – 47mila; 8° – 32mila; 9° e 10° – 25mila; 11° e 12° – 18mila; 13° e 14° – 14mila; 15° e 16° – 12mila; dal 17° al 24° – 10mila; dal 25° al 32° – 8mila; dal 33° al 40° – 7.200; dal 41° al 48° – 6.700; dal 49° al 56° – 6.350.

Gazzetta.it