PAKISTAN / Critiche dalla Casa Bianca, il governo di Islamabad non attivo contro Al Qaeda

PAKISTAN – Un rapporto della Casa Bianca torna a criticare il Pakistan, giudicato ”riluttante” ad agire contro Al Qaeda e gli altri gruppi terroristi. Lo scrive il Wall Street Journal, anticipando il dossier. Il documento, dal linguaggio ”aggressivo” e critico anche nei confronti del presidente Asif Ali Zardari, potrebbe creare ulteriori problemi nei rapporti tra Washington e Islamabad.

‘I militari pachistani hanno continuato ad evitare di affrontare direttamente i talebani afghani o le forze di al Qaeda nel Nord Waziristan”, conclude il rapporto di 27 pagine della Casa Bianca, scrive il Wsj. Nonostante siano stati dispiegati 140.000 militari nelle aree tribali, l’esercito di Islamabad ”non ha fatto progressi” nel contenere ed eliminare l’insurrezione. Il documento critica poi il presidente Zardari: ”La sua decisione di recarsi in Europa, nonostante le tensioni politiche esacerbate dalle alluvioni ne ha danneggiato l’immagine a livello interno e internazionale”.

Fonte: Ansa