OMICIDIO SARAH SCAZZI / Cellulare, secondo il legale della famiglia il ritrovamento del telefonino è stato un chiaro tentativo confessorio da parte di Michele Misseri

OMICIDIO SARAH SCAZZI- AVETRANA (TARANTO), 7 OTT – ”La notizia che non volevamo arrivasse, e’ arrivata”. Lo ha detto ai microfoni del TG5 uno dei legali della famiglia Scazzi, Walter Biscotti. ”Il ritrovamento del telefonino – aggiunge – ha dato velocita’ all’attivita’ investigativa. E’ stato un chiaro tentativo confessorio da parte di Michele Misseri”.

Ansa