SARAH SCAZZI / Omicidio, le agghiaccianti rivelazioni dello zio: “Ho abusato di lei dopo averla uccisa”

Sarah Scazzi

SARAH SCAZZI – E’ una rivelazione che fa venire i brividi, quella di Michele Misseri. Lo zio di Sarah Scazzi ha confessato da poche ore l’omicidio della nipote ed ora, poco alla volta, emergono i particolari inquietanti della vicenda. “L’ho strangolata con una cordicella mentre era di spalle e ho abusato di lei dopo che era già morta“: è questa l’ultima agghiacciante dichiarazione dell’assassino.
Stando alla confessione dell’uomo, la ragazzina sarebbe stata strangolata nel garage di casa Misseri. Prima di provvedere a nascondere il cadavere nel pozzo in cui è stato ritrovato questa notte, Misseri l’ha denudato e ha poi bruciato i vestiti.

Tatiana Della Carità