AFGHANISTAN / Militari caduti, l’omaggio del generale Petraeus agli italiani. Lunedì il rientro delle salme

Il generale David Petraeus

AFGHANISTAN –  “Il loro impegno coraggioso e altruista non sarà dimenticato”: così il comandante delle forze americane e della Nato, generale David Petraeus, ricorda i quattro soldati italiani rimasti uccisi questa mattina in un attacco a 200 chilometri a est di Farah, nell’ovest dell’Afghanistan.
A quanto si apprende da fonti della Difesa, l’arrivo delle salme dei quattro alpini uccisi oggi in Afghanistan in un agguato è previsto per il momento per lunedì mattina, alle 9.00 circa, all’aeroporto militare di Ciampino a Roma. Le esequie in forma solenne dovrebbe svolgersi l’indomani, martedì, sempre nella capitale.

Fonte: Apcom.net