RIFIUTI / Terzigno, ancora proteste contro l’apertura della seconda discarica

RIFIUTI – Ancora una notte di tensione a Terzigno (Napoli), dove la popolazione da giorni protesta contro la apertura di una seconda discarica. Un gruppo di cittadini ha inscenato un sit in lungo via Panoramica mentre altri manifestanti si sono ritrovati in via Zabatta in via Cavour per attuare dei blocchi stradali, rallentando così notevolmente il transito degli autocompattatori diretti alla discarica ‘Sari’.
I mezzi – circa 130 autocompattatori che erano pronti già da mezzanotte – hanno raggiunto lo sversatoio solo poco dopo le 3.30, avviando le operazione di scarico della spazzatura che si sono concluse da poco.

Fonte: Ansa.it