Prima della Scala di Milano: scontri e tensione tra manifestanti e polizia

SCONTRI A MILANO ALLA PRIMA DELLA SCALA – Le premesse lasciavano presagire momenti di tensione per l’apertura della stagione lirica alla Scala di Milano, nel giorno di Sant’Ambrogio, e così è stato: scontri e tensione si sono avuti oggi davanti alla Scala. In piazza gli studenti, gli immigrati che hanno sostenuto la protesta della torre di via Imbonati, i lavoratori del mondo della cultura. La protesta è tornata in piazza a Milano e ha trovato sfogo nella cornice della Prima della Scala.

Imponente lo spiegamento di uomini delle forze di polizia, già poco prima delle 16 numerose cariche delle forze dell’ordine hanno disperso i manifestanti che hanno lanciato fumogeni e petardi.
La Piazza della Scala è stata chiusa anche ai cittadini, con transenne e cordoni di agenti in tenuta anti-sommossa ovunque.

Al suo arrivo a teatro, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto applausi. Il capo dello stato, accompagnato dalla moglie, è stato invocato anche dai manifestanti: “Presidente abbiamo bisogno di te”.

Applausi per il maestro Daniel Barenboim che, prima di iniziare a dirigere la “Valchiria” di Wagner, ha letto l’articolo 9 della Costituzione in segno di protesta per i tagli alla cultura. “Sono molto felice di dirigere ancora una volta alla Scala. Sono onorato di essere stato dichiarato maestro scaligero, ma a nome dei miei colleghi sono molto preoccupato per il futuro della cultura in Italia e in Europa”, ha detto e ha poi proceduto alla lettura dell’articolo: “Art. 9 La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.”

A questa Prima Scala non è rimasta inosservata l’assenza del ministro dei Beni Culturali Bondi. Glaciale il commento del sovrintendente scaligero Stephane Lissner: “avrà altro da fare. Non commento, mi dispiace“.

Guarda il video degli scontri sul sito di YouReporter: http://www.youreporter.it/video_Scontri_in_piazza_della_Scala_la_carica_1

Valeria Bellagamba