Edoardo Nesi vince il Premio Strega con “Storia della mia gente”

Edoardo Nesi

PREMIO STREGA: VINCE EDOARDO NESI – Il Premio Strega 2011 va allo scrittore Edoardo Nesi con il romanzo “Storia della mia gente”, edito da Bompiani.

“Storia della mia gente”, ambientato a Prato, città natale dell’autore, è il racconto della perdita del benessere in Italia e della decadenza economica di un Paese, in cui le nuove generazioni di italiani si trovano ad essere più povere dei propri genitori.

Il romanzo ha ottenuto 138 voti dalla giuria del Premio Strega, presieduta da Antonio Pennacchi.

Nesi ha commentato la vittoria, dichiarandosi “soddisfatto di aver spezzato il monopolio imposto della Mondadori negli ultimi anni”; e ha detto: “Il mio è un libro di resistenza. Questa vittoria va a tutte le persone che hanno perso il lavoro, le cui storie non vengono raccontate da nessuno. Il premio va anche alla mia città, Prato, che è meravigliosa”.

Nelle cinquina dei finalisti dello Strega, quest’anno alla 65^ edizione, si sono piazzati: al secondo posto, con 74 voti, Mariapia Veladiano con “La vita accanto” (Einaudi) (la Veladiano ha vinto nel 2010 del Premio Calvino opera prima con “Memorie mancate”); subito dietro, con 73 voti, Bruno Arpaia, con “L’energia del vuoto” (Guanda); al quarto posto con 63 voti, Mario Desiati con “Ternitti” (Mondadori); al quinto chiude, con 45 voti, Luciana Castellina, con “La scoperta del tempo” (Nottetempo).

Redazione