Calciomercato Juventus 2011: non solo Rossi, anche Vargas per la corsia esterna

Juan Manuel Vargas

CALCIOMERCATO 2011 JUVENTUS VARGAS –
La Juventus ha acquistato da poco Arturo Vidal e il prossimo colpo dovrebbe essere Giuseppe Rossi, questi due acquisti però non chiuderanno la campagna acquisti bianconera. Si vocifera infatti che alla fine possa arrivare anche un vero e proprio esterno sinistro.

Il nome più gettonato è quello di Juan Manuel Vargas, esterno peruviano della Fiorentina. Il ragazzo potrebbe arrivare in un complesso scambio che vedrebbe andare a Firenze Jorge Malaka Martinez. L’ex Catania ha deluso a Torino, anche perchè non ha mai trovato la vera forma fisica.

Il ragazzo non riuscirà quindi a trovare nuovo lustro a Torino, anche perchè non avrà una seconda opportunità. L’esterno sarà quindi ceduto alla Fiorentina, per dare risalto alla trattativa. Il giocatore perfetto per rilanciare le ambizioni della Fiorentina, che ha vissuto un campionato davvero difficile.

La Juventus ora punta a far arrivare un ragazzo di grande qualità per la corsia esterna. Juan Manuel Vargas sembra il ragazzo adatto e per lui sembra arrivato il vero momento della rivalsa e del grande salto verso un club di prima fascia.

Certo se dovesse arrivare anche Vargas oltre a Giuseppe Rossi sarebbe un bel segnale della Juventus per dimostrare che credono ancora nel rilancio e nella possibile vittoria di un qualcosa di serio e prestigioso. L’affare non dovrebbe però essere chiuso alla pari, visto che la Juventus dovrebbe offrire anche un conguaglio economico.

Certo perdere così Martinez, per cui è stato pagato un indennizzo di 12 milioni di euro al Catania, è un rischio da correre se si vuole arrivare a Vargas. Il peruviano è un giocatore in grado di fare la differenza. Abile a saltare l’avversario e a giocare con entrambi i piedi è anche molto bravo a cercare la porta.

La Fiorentina sarebbe pronta a cederlo e i bianconeri lo vogliono per dare lustro al nuovo progetto. Un Martinez in meno e un Vargas in più per puntare direttamente lo Scudetto.

Matteo Fantozzi