Strage in Norvegia: sale a 93 il numero delle vittime

    Luogo della sparatoria ad Utoya, Norvegia

    STRAGE NORVEGIA – Continua a salire il drammatico bilancio delle vittime in Norvegia. L’ultimo decesso è avvenuto in mattinata; un uomo a causa delle gravi ferite subite nell’attentato di Utoya, non ce l’ha fatta. A darne la notizia il Telegraph dietro indicazione da parte della televisione di Stato.

    Quanto accaduto venerdì ha messo la Norvegia in ginocchio. In merito Jens Stoltenberg, primo ministro norvegese, durante una messa in una cattedrale di Oslo piena di fiori in memoria delle vittime, ha espresso tutta la sua solidarietà per i familiari delle vittime: “Oggi è un momento di lutto, la perdita di ogni vittima è una tragedia, un disastro nazionale. La nostra risposta alla enormità del male sarà più democrazia, più umanità. Anche il Vescovo, Ole Christian Kvarme ha espresso tutto il suo dolore: “Siamo un popolo in lutto, ma nel pieno del dolore cerchiamo la speranza”, ha dichiarato.

    Intanto la Polizia di Oslo ha annunciato che Anders Behring Breivik, l’uomo che ha dato luogo alla strage è collaborativo e che avrebbe confessato di aver agito da solo. Ancora sconosciute le motivazioni da parte dell’estremista norvegese.

    Redazione online