Rummenigge attacca la Juve e Vidal: “Il cileno è immorale come i bianconeri”

VIDAL RUMMENIGGE JUVENTUS Rummenigge all’attacco contro la Juventus e il cileno Arturo Vidal, neo acquisto bianconero: “Aveva promesso che avrebbe firmato col Bayern . Se avesse mantenuto la sua parola e avesse mostrato carattere, se fosse un uomo con una morale, sarebbe rimasto con noi. Ora gioca in un club che è come lui, basta guardare la storia giudiziaria della Juve o, al massimo, i suoi ultimi risultati”. Non si è fatta attendere la risposta del direttore sportivo bianconero Beppe Marotta che a riguardo è stato lapidario: “Il silenzio sarebbe stato preferibile”.

Giorni fa, il presidente del Bayern Monaco ha acceso la polemica attraverso le pagine di Bild. Uli Hoeness ha praticamente dato del traditore al neo calciatore juventino: “C’erano poche possibilità per concludere l’accordo, ma avevamo un patto  e appena sono passati soldi da un lato all’altro il giocatore ci ha traditi”.