Lavoro, Bonanni: “Il Segretario Camusso ha la giacca tirata da realtà estremistiche al proprio interno”

CISL (GETTY IMAGES)

BONANNI CAMUSSO LAVORO – Il segretario della Cisl Raffaele Bonanni,  a Domenica In, ha voluto parlare dello scontro tra il governo e i sindacati a proposito della riforma del lavoro: “La politica è malapolitica quando viene gestita dagli estremismi” e “anche in questa vicenda del mercato del lavoro tutto è stretto da estremismi che non favoriscono una via d’uscita autorevole e ragionevole”.

Bonanni non ha dubbi sugli estermisti: “Ho il timore che Camusso abbia la giacca tirata da realtà estremistiche al proprio interno”.

“La soluzione migliore  è quella di far dialogare le parti per trovare una mediazione e una via d’uscita in un’Italia che rischia di non avere più un investitore”.

Il segretario della Cisl ha parlato anche dell’articolo 18: “Monti, su nostra richiesta e per evitare abusi -ha detto che farà una norma che stringerà le maglie” per definire i requisiti per i licenziamenti giustificati da cattiva situazione economica delle aziende, “da quelli di altra natura”.

Redazione on line