Diretta News.it | Notizie di cronaca, politica, economia, gossip, sport, spettacolo
Europa

giovedì, marzo 29th, 2012

Francia: seppellito sotto un sepolcro anonimo Mohamed Merah

mohammed merah 0 478x270 Francia: seppellito sotto un sepolcro anonimo Mohamed MerahTOLOSA: SEPPELLITO L’AUTORE DELLA STRAGE – E’ stato seppellito oggi a Tolosa Mohamed Merah, il fondamentalista che la scorsa settimana si è reso autore della strage davanti alla scuola ebraica della città francese. Durante l’attentato, compiuto a bordo di un motorino dal quale Merah ha aperto il fuoco contro i presenti, sono morte quattro persone, tra cui tre minori. Tutte le vittime, in quanto ebree, sono state trasportate e sepolte in terra israeliana.

Merah si era suicidato gettandosi dal balcone dell’abitazione all’interno della quale era asserragliato dopo che le autorità francesi avevano scoperto essere lui l’artefice della strage.

Secondo quanto riferito dagli uffici stampa dell’amministrazione della città del sud ovest della Francia poco prima dei funerali, Merah “Viveva a Tolosa, e’ morto a Tolosa, e’ quindi in questa città che sarà inumato in conformità con la legge”.  Pur decidendo di seppellire il killer all’interno del proprio territorio comunale, i governanti di Tolosa hanno scelto di non contrassegnare con nome e cognome il sepolcro che sovrasta il luogo in cui Merah è stato interrato. I motivi che stanno alla base di questa decisione sono abbastanza chiari: non sarebbe assolutamente il caso, dato il malcontento e le problematiche sociali che il fatto ha suscitato, che la tomba rischi di essere profanata o di divenire meta di numerose visite da parte di cittadini curiosi.

 

Redazione online

Commenti
Notizie Correlate
Tribunale  (AFP/Getty Images)

lunedì, 18 novembre 2013 - ore: 18:26

Ucciso per sbaglio dalla camorra, ergastolo per il killer di Lino Romano

E’ stato condannato oggi all’ergastolo dal giudice Francesco Cananzi il sicario della camorra […]

Pugile indonesiano in azione (Suhaimi Abdullah/Getty Images)

lunedì, 15 luglio 2013 - ore: 15:03

Indonesia: ressa dopo verdetto dell’incontro di boxe, 18 morti

Sarebbe di 18 persone morte e una quarantina ferite, il bilancio di una […]

Juventus (getty images)

venerdì, 31 maggio 2013 - ore: 09:17

Juventus, è il nuovo Thiago Silva il centrale scelto dai bianconeri

  Svolta bianconera per la difesa della Juventus. Dopo le voci sui difensori […]

Strage a Damasco (Getty Images)

domenica, 14 aprile 2013 - ore: 18:43

Siria: ancora una strage di bambini a Damasco

Una nuova strage di bambini è avvenuta oggi a Qabun, nei pressi di […]

Norvegia (Getty IMages)

domenica, 30 dicembre 2012 - ore: 20:43

La Norvegia e le armi da fuoco

NORVEGIA ARMI DA FUOCO – La strage nella scuola elementare a Newtown, nel […]

Candele in ricordo delle vittime della scuola elementare di Newton (Getty Images)

martedì, 18 dicembre 2012 - ore: 18:07

USA: a Newtown i bambini reduci dalla strage di Adam Lanza tornano a scuola

I bambini della scuola di Newtown, nel Connecticut, dove il ventenne Adam Lanza […]

Francia: chiudono fabbriche di Gauloises e Gitanes. Saranno dislocate in Polonia

Le storiche fabbriche del tabacco Gauloises e Gitanes, lasciano la Francia. E’ quanto […]

martedì, 15 aprile 2014 - ore: 16:51 - Leggi Tutti >>

Premio Pulitzer: premiati Guardian e Washington Post per lo scoop sul Datagate

  Il premio Pulitzer, il maggior riconoscimento giornalistico al mondo, è andato ai […]

martedì, 15 aprile 2014 - ore: 16:48 - Leggi Tutti >>

Inghilterra: Charlie Henry e il suo gelato fosforescente

  Dall’Inghilterra arriva una novità nel campo della gelateria artigianale, che non riguarda […]

martedì, 15 aprile 2014 - ore: 16:30 - Leggi Tutti >>

Svezia: passeggeri bloccano volo per proteggere un rifugiato curdo espulso dal paese

Storie di solidarietà dalla Svezia dove i passeggeri di un volo in partenza […]

martedì, 15 aprile 2014 - ore: 16:11 - Leggi Tutti >>

India: Corte Suprema riconosce statuto legale dei transgender

La Corte suprema indiana ha accolto una ricorso presentato nel 2012 da un […]

martedì, 15 aprile 2014 - ore: 15:36 - Leggi Tutti >>

advertising