MotoGp 2012: Valentino Rossi cade nelle FP2 di Laguna Seca. “E’ stata colpa mia”

Valentino Rossi (Getty Images)

 

 

MOTOGP 2012 – Nella seconda sessione di prove libere del Gp di Laguna Seca Valentino Rossi è stato autore di un brutto incidente che ha costretto la Direzione di Gara a sospendere momentaneamente le prove per riparare la zona danneggiata. Il pilota di Tavullia non ha riportato conseguenze, ma la Desmosedici GP12 è andata a fermarsi sulle protezioni pneumatiche ‘’airfence’’ danneggiandone una parte. Prima di Rossi, poco lontano dal luogo dell’incidente, era scivolato il pilota inglese Cal Crutcholw.

Al termine della sessione Dani Pedrosa si conferma come il principale pretendete al trono di Jorge Lorenzo, secondo, mentre il Dottore deve accontentarsi della nona posizione. “Sono caduto a dieci minuti dalla fine delle libere e non ho potuto usare la gomma morbida nuova che avevamo appena montato – ha affermato Valentino -. E’ stato un mio errore perché sentivo che andava bene, avevo molto “grip” e ho spinto subito forte. Non ho tenuto conto che davanti avevo una gomma dura che, quando sono arrivato alla curva tre, tra l’altro un po’ troppo largo, probabilmente non era ancora in temperatura”.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan