Tragedia a Verbania: un padre si spara dopo aver appreso il tentato suicidio del figlio

Polizia (getty images)

Una tragedia famigliare che si è consumata ieri sera verso le 20h a Verbania, nel Piemonte. Un ragazzo di 16 anni, nel giorno del suo compleanno, tenta il suicidio impiccandosi con una corda nella sua abitazione.
Il padre, di cinquantanni, nell’apprendere la notizia, si sarebbe invece sparato con colpo di pistola alla testa e sarebbe morto sul colpo.
Il ragazzo, ricoverato d’urgenza all’ospedale Castelli di Verbania, è in condizioni gravi in quanto sembra aver subito danni cerebrali irreversibili.

Secondo quanto riporta l’Ansa, dalle prime ricostruzioni della tragedia, la madre avrebbe ritrovato il ragazzo appeso alla corda in casa, mentre il padre, separato, è stato trovato morto in un’altra abitazione, da un’amico che si era recato a comunicargli la notizia.

Le indagini della polizia, che sta cercando di ricostruire le motivazioni del doppio gesto, si stanno orientando verso il disagio famigliare scaturito dalla separazione dei genitori, avvenuta due anni fa’.

Redazione