Norvegia: i conservatori vincono le elezioni

Erna Solberg, leader dei conservatori norvegesi (DANIEL SANNUM LAUTEN/AFP/Getty Images)

Svolta alle elezioni politiche in Norvegia. Dopo otto anni tornano a vincere i conservatori guidati da Erna Solberg, che tornano così al governo del Paese. Sconfitto il centrosinistra del premier uscente Jens Stoltenberg. Per la prima volta nella storia politica della Norvegia entrerà nel governo anche la destra populista e anti-immigrazione del Frp, il Partito del Progresso.

Stando ai primi risultati il partito Hoyre della Solberg e gli altri tre partiti di destra alleati avrebbero ottenuto 93 seggi su 169, mentre la coalizione del laburista Stoltenberg avrebbe 75 seggi. L’estrema sinistra conquista un seggio.

Tra le promesse del centrodestra in campagna elettorale c’è stata anche quella di abbassare le tasse, che può aver influito sul voto.

Erna Solberg, che sarà il nuovo Primo Ministro norvegese, ha parlato di una “vittoria elettorale storica” per il centrodestra e ha promesso di “dare un nuovo governo al paese”.

Redazione