“Facebook mi ha aiutato a combattere il Cancro”. E’ successo che.. LEGGI

    Il Daily Mail ci racconta la storia di una ragazza, Caris Hedd – Bowen, che è riuscita a sconfiggere il cancro grazie ai suoi 2.127 amici su Facebook che l’hanno sostenuta e dato forza per sconfiggere il cancro che l’aveva colpita, ovvero il linfoma di Hodking.

    «NON CI POTEVANO CREDERE» – La donna, Caris Hedd – Bowen, ricevette l’infausta diagnosi lo scorso gennaio dopo che i medici avevano riscontrato un nodulo al petto. Dopo pochi giorni la donna iniziò ad essere sottoposta ad un processo estenuante di chemioterapia nel tentativo di fermare la tremenda malattia. «Non ci potevo credere -ha spiegato la donna- avevo solo 21 anni e nella mia testa si affollavano i pensieri più disparati che coinvolgevano anche i miei due figli, Travis e Finley. La diagnosi è stata straziante. Ho sofferto nel pensare che non avrei potuto assistere alla crescita dei miei ragazzi».

    UNA PARTECIPAZIONE COMMOVENTE – La ragazza ha condiviso su Facebook il suo dramma e poteva attendersi di tutto fuorché la partecipazione con cui i suoi contatti hanno sostenuto la donna. «in pochi minuti le persone, molte delle quali non avevo quasi mai sentito hanno iniziato a sostenermi nella mia battaglia, Anche gli sconosciuti mi hanno dato coraggio. La famiglia e gli amici mi hanno aiutato. Nonostante questo durante le terapie mi sono sentita terribilmente sola a causa della distanza dai miei figli. Facebook mi ha consentito di condividere i vari stadi della malattia e ad ogni foto ho ricevuto centinaia di commenti incoraggianti».

    TUTTO FINITO – «Facebook -ha continuato Caris- è diventato presto la mia stampella e questo mi ha consentito di essere onesta al 100 per cento con tutte le persone che mi hanno seguito. Ho scelto di farmi una foto per ogni giorno di chemioterapia mostrandomi felice, sorridente e grata di essere viva. La gente non mi ha mai deluso ed anzi mi sono sorpresa di leggere così tanti incoraggiamenti mentre stavo male. Mi sono ricordata che bisogna sempre combattere». La bella notizia, inevitabilmente, è stata condivisa con gli amici del social network: «Indovinate un po’? Ho preso a calci in culo il cancro, sono libera», parole accompagnate da una sua foto in spiaggia dove ha scritto di aver sconfitto il cancro. Parole che hanno ricevuto 600 like e che l’aiuteranno a ripartire con i due figli. (Photocredit Facebook)

    Fonte: www.giornalettismo.com