Juventus, Conte: ”Bisogna buttarla dentro”

 

Antonio Conte (getty images)

 

La Juventus compie un mezzo passo falso in Champions League, pareggiando 1-1 contro il Copenaghen. La squadra di Conte è stata parecchio distratta nel primo tempo, reagendo nella ripresa, pareggiando con Quagliarella e sciupando tantissime occasioni. Il mister bianconero a fine gara non era contento: ”Quello che è successo è clamoroso: avremmo potuto vincere 5-1 e commentiamo un 1-1. Abbiamo colpito il portiere da un metro più volte. Costruire 10 occasioni non serve, bisogna segnare. E dovremo essere più bravi davanti al portiere, anche perché altrimenti si rischia di perdere per una palla inattiva. Questa è stata la partita della mia gestione in cui abbiamo creato di più: incredibile non aver vinto. Sembrava che il portiere avesse un muro davanti alla porta: siamo stati perfino fortunati a pareggiare perché era stregata”.

Marco Orrù