Roma, Mangone: “Ora i giallorossi non devono porsi limiti”

Rudi Garcia (getty images)

MANGONE ROMA / ROMA – Matteo Fantozzi e Andrea Polichetti hanno fatto il loro esordio oggi su Ryar Web Radio con la loro nuova trasmissione ‘Roma Capitale del Mondo’. Ai loro microfoni è  intervenuto Amedeo Mangone per parlare del momento in casa giallorossa:  “La Roma è una squadra molto solida e sta molto bene fisicamente. Ha dato una dimostrazione d’intensità, di voglia e di bel gioco. E’ una squadra molto determinata. Garcia da’ l’impressione di essere un allenatore che da molto risalto alla personalità dei giocatori. Li fa sentire parte di un gruppo. I due esterni sono stati molti importanti. Tutta la squadra che ha dato aiuto alla difesa. Ora è tutta la squadra che da sostegno alla difesa”.

Sul passato: “Il primo che ho giocato mi ha dato una dimostrazione d’intensità e di euforia. Anche la preparazione nella settimana, il riscaldamento sotto la curva, è stato veramente emozionante”.

Su Totti: “Credo che lui sia un punto di riferimento per tutti. E’ ancora un giocatore determinante e determinato a far bene”.

Gervinho: “Quando partiva era molto difficile stargli dietro, ieri. C’è da dire che è arrivato verso la fine del ritiro. Ci vorrà un po’ di tempo per fargli ritrovare la forma giusta. Sono sicuro però che saprà migliorare”

Dove può arrivare questa Roma? 
“Secondo me non si devono porre limiti. Questa è una squadra che vuole dimostrare di voler riscattare gli anni passati. La Roma può essere la sorpresa del campionato”.