Gibilterra: ispettori UE tentano di risolvere la contesa tra Spagna e Gb

Gibilterra (MARCOS MORENO/AFP/Getty Images)

Sono arrivati oggi a Gibilterra sei ispettori dell’Unione Europea incaricati di indagare sulla controversia che dal giugno scorso vede contrapposte la Spagna e l’amministrazione territoriale britannica. I sei inviati UE dovranno effettuare ricerche sul territorio e sentire entrambe le parti per tentare di risolvere il contenzioso che gli iberici hanno avviato successivamente alla costruzione nei pressi della rocca di Gibilterra di un’opera in cemento che – dicono gli inglesi – dovrebbero garantire il ripopolamento della fauna marina.

Da parte loro i britannici si sono lamentati per il pugno di ferro dimostrato sul fronte spagnolo ed hanno criticato i blocchi di frontiera che i sorveglianti di confine hanno attuato a Cadice, rallentando in maniera consistente il rientro a Gibilterra dei residenti.

Agli ispettori non sarà richiesta un’ispezione dei blocchi di cemento al centro della polemica, ma i rappresentanti comunitari dovranno dialogare con le autorità. Oggi, nel primo giorno di ispezione, si sono svolti alcuni incontri sul fronte spagnolo e gli inviati hanno discusso lungamente con delegati del Ministero degli Esteri, dell’Interno e delle Finanze del governo Rajoy.

 

Redazione online