Dimissioni Pdl, Maroni: se fanno sul serio, ci sarà anche la Lega

Roberto Maroni (Foto: TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Tiene banco la vicenda delle minacciate dimissioni in massa dei parlamentari del Pdl, qualora la Giunta delle immunità del Senato dovesse confermare la decadenza di Silvio Berlusconi da senatore. La notizia era arrivata ieri sera dalla riunione dei gruppi parlamentari del Pdl e, a sorpresa, ai parlamentari di Berlusconi si era aggiunta anche la Lega Nord.

I parlamentari della Lega Nord sarebbero disposti a dimettersi insieme a quelli del Pdl, con l’intenzione di far cadere il governo di Enrico Letta, che avversano. Ma i leghisti non sono ancora convinti delle reali intenzioni del Pdl sulle dimissioni.

Intervistato da SkyTg24, il segretario della Lega Nord, Roberto Maroni, sulle dimissioni minacciate dai parlamentari del Pdl ha dichiarato: “Staremo a vedere, se sarà sul serio così saremo della partita“. “Perché noi siamo assolutamente favorevoli alla caduta del governo Letta“, ha aggiunto Maroni. “Le dichiarazioni molto bellicose dei deputati e senatori del Pdl mi sembrano un fatto politicamente rilevante”, ha osservato. “Vedremo se agli annunci di ieri sera seguiranno i fatti”.

Redazione