Arriva l’autunno, da stasera temporali e temperature in picchiata

Autunno (Matt Cardy/Getty Images)

Contrariamente a un’estate molto mite, che si è peraltro fatta attendere molto, l’autunno arriverà puntuale – a pochi giorni dall’ingresso ufficiale – a partire da stasera. Lo sottolinea Edoardo Ferrara, esperto del portale 3bmeteo.com: “Prepariamo giacche ed ombrelli: è in arrivo una forte perturbazione atlantica, che non risparmierà nessuno”.

Ha spiegato il meteorologo: “Si tratta di un peggioramento di tipico stampo autunnale, che interesserà domenica il Centronord con piogge, acquazzoni e anche qualche temporale; fenomeni più intensi sono attesi su Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana e Lazio”. Da lunedì poi la perturbazione si sposterà verso Sud, “interessando così tutta l’Italia. La presenza di aria calda e molto umida potrà favorire locali nubifragi e allagamenti. Attendiamo inoltre venti anche forti tra Libeccio e Scirocco al Sud, da Maestrale o Tramontana al Centronord, bora fino a oltre 80km/h su Trieste”.

Ha aggiunto ancora Ferrara: “Le temperature caleranno anche di oltre 5-6°C dapprima al Centronord, poi pure al Sud dove fino a domenica i venti di Scirocco manterranno le temperature praticamente estive, con punte di 30°C se non oltre sulla Sicilia settentrionale. Trattandosi comunque di una perturbazione a carattere mite, la neve cadrà solo a quote di alta montagna sulle Alpi”. Ma la situazione peggiorerà la settimana successiva, quando “avremo l’inverno alle porte”.

La causa del peggioramento, ha concluso il meteorologo, è “una intensa irruzione di aria artica, che interesserà l’Europa orientale dove la neve potrà cadere a quote basse, se non a tratti fin verso il piano. Tuttavia il freddo si fermerà poco ad Est dell’Italia, senza interessarci direttamente, ma con spifferi freddi che manterranno in vita una certa variabilità, specie su adriatiche, estremo Sud, Prealpi e pedemontane del Nord”.

Redazione online