CLAMOROSO Scontrino Choc – Notate nulla di strano? Vino per 7…

    1

    VERONA – Mai conto al ristorante fu più indigesto. Non per il prezzo – certo non deve essere stato “moderatissimo” – ma per una delle voci dello scontrino: “Valpolicella per sette stronzi”. Questo quanto scritto sulla ricevuta per sette turisti marchigiani che avevano appena finito di cenare al ristorante “Olivo” di Verona, nel cuore del centro storico.

    Il gesto, racconta il Corriere che pubblica la foto dello “scontrino incriminato” non è una bravata, ma una ripicca di un cameriere del locale che si è sentito offeso da una frase di troppo da parte del gruppo, indirizzata proprio alla bottiglia di Valpolicella.

    Il gruppo, tutti imprenditori e fornitori di Fabriano in città per la fiera Progetto Fuoco, ha ricevuto lo scontrino e ha immediatamente protestato.

    “Fortunatamente la vicenda oggi si è conclusa, con le scuse del proprietario – spiega Morgan Clementi, uno dei clienti – Quella sera hanno tentato di minimizzare la questione, dicendo che era una bravata tra camerieri, assolutamente non rivolta a noi. E che comunque non c’era il titolare. Ma il fatto rimane di una gravità inaudita. Lo hanno capito e si sono scusati”.

    Non solo: in arrivo, come gentile omaggio da parte del titolare del ristorante, Michael Cortelletti, anche una bottiglia di vino e un invito a cena. Gratis, così non servirà lo scontrino.

    Fonte: www.today.it