Beppe: “Fiorello sta molto male”. Ecco il bollettino delle 11

    1

    «Sono stazionarie le condizioni cliniche di Rosario Fiorello», anche se «si segnala un modesto quadro di edema cerebrale con cefalea e sintomi di nausea e vomito aggravati dall’assunzione della posizione eretta». A seguito del quale, «il paziente quindi necessita di 15 giorni di riposo a letto prima di ricominciare a mobilizzarsi». È quanto si legge nella nota emessa oggi dal Policlinico Gemelli di Roma, dove lo showman è ricoverato in seguito a un incidente stradale.

    Nella nota del Policlinico si ricorda che Fiorello, «seguito dall’equipe di neurochirurgia coordinata dal prof. Giulio Maira», è «ricoverato per trauma cranico con commozione celebrale e amnesia dei fatti derivati dal trauma, che ha causato un’importante ferita lacero-contusa frontale e trauma della spalla destra».

    «Rosario sta male, molto male, e non si rende conto neppure di quale sia il suo stato d’animo perchè lo stato confusionale e il dolore sono molto importanti e non gli permettono neppure di valutare certe emozioni». È quanto ha riferito Beppe Fiorello, in merito alle condizioni del fratello ricoverato al Policlinico Gemelli a seguito di un incidente stradale. «Una emozione – ha però ribadito Beppe – riesce a valutarla: chiede continuamente e costantemente del signor Mario, l’altro ferito nell’incidente, vuole sapere come sta e spera che stia bene, forse meglio di come sta lui stesso». Per l’altra persona coinvolta nell’incidente «siamo sempre in costante apprensione», ha assicurato Fiorello, «e siamo in costante rapporto telefonico con i suoi familiari per sapere come sta. Siamo due famiglie in un incidente molto grave e siamo in attesa di un miglioramento per entrambi – ha concluso – che speriamo arrivi presto».

    Fonte: www.unita.it