Frosinone: spinge la moglie giù dalle scale e la uccide

Particolare di un'auto dei carabinieri (Getty Images)
Particolare di un’auto dei carabinieri (Getty Images)

Ancora una donna uccisa dal proprio marito. L’ultimo episodio si è verificato ieri nel comune di Veroli, in provincia di Frosinone. Un uomo di 44 anni, che già aveva precedenti per maltrattamenti in famiglia, avrebbe ucciso la propria moglie di 46 gettandola giù per le scale di casa. Gli eventi sarebbero precipitati a causa di un litigio.

L’uomo avrebbe anche inscenato un incidente. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di omicidio. Dopo un interrogatorio lungo tre ore, l’uomo ha confessato il litigio, ma non l’omicidio. Stando a quanto riporta Rainews24 all’interno della casa dove si è consumato l’omicidio sarebbe stata trovata una spranga insanguinata.

Redazione