Alessandria: precipita un ultraleggero, una vittima

Un ultraleggero
Un ultraleggero

Ancora un ultraleggero caduto in volo. E’ successo questo pomeriggio intorno alle 14 in Piemonte, ad Alessandria. L’aereo, a bordo del quale viaggiavano due persone, il pilota e una donna come passeggero, è precipitato alla periferia del capoluogo piemontese, tra i palazzi della città. Per la donna, una venticinquenne, non c’è stato nulla da fare, ha perso la vita nello schianto. Mentre il pilota ha subito la frattura delle gambe ed è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. Fortunatamente nell’incidente non sono state coinvolte altre persone.

L’aereo proveniente da Casale, avrebbe provato ad atterrare all’Aeroclub Bovone, ma il pilota ha subito cercato di rialzarsi in volo. Quando si è staccato dal suolo, però, non è riuscito a prendere quota, forse causa di una raffica di vento. A quel punto il carrello del velivolo ha urtato i rami più alti degli alberi del vicino viale e il pilota ha perso il controllo del mezzo. Avvicinandosi al centro abitato, il pilota deve aver tentato una manovra disperata per evitare di urtare le case, ma l’aereo si è avvitato su se stesso e si è schiantato a terra, con il muso piantato sul marciapiede e rimanendo in verticale.

Sul posto sono subito giunti i soccorsi, la prima preoccupazione dei vigili del fuoco è stata quella di evitare l’esplosione del carburante.

Redazione