Ruby, la cagnolina-infermiera che cura gli animali salvati dal macello VIDEO

11951955_10154109680875130_5417339677570650774_n
Facebook

Una seconda possibilità non si nega a nessuno, nemmeno ad un cane. E’ il caso di Ruby, cagnolina di pastore australiano Kelpie che il suo proprietario aveva deciso di abbattere perché incapace di svolgere il suo ruolo di guardia al gregge di pecore. Ad evitarle questo orribile destino sono stati gli operatori Edgar’s Mission Farm Sanctuary, un’associazione che si occupa di prendersi cura degli animali da fattoria. E’ qui che ormai da sei anni, Ruby è diventata l’angelo custode dei tanti animali che vivono in oltre 62 ettari di terreno, salvati dal macello. La sua sensibilità e amorevolezza hanno fatto di lei una vera e propria infermiera a quattrozampe, a cui i responsabili dell’associazione hanno affidato l’accoglienza e la cura dei nuovi arrivati. La crocerossina si occupa quindi di agnelli, maialini, dando loro la forza di recuperare e prendere confidenza con la nuova vita, lontana dalla brutta fine che gli aspetterebbe in una   fattoria tradizionale.

R.G.