Putin si accorda con Israele per fare la guerra all’Isis

Putin Russia Israele
(MIKHAIL KLIMENTYEV/AFP/Getty Images)

Vladimir Putin è sempre più presente nelle difficili trame del Medio Oriente ed è evidente la sua intenzione di recitare un ruolo da protagonista. Mentre pochi giorni fa era arrivata la notizia dei primi cacciabombardieri russi atterrati in Siria, oggi assistiamo ad un passo politico importante. Infatti Putin ha ricevuto al Cremlino il premier israeliano Benjamin Netanyahu. I due leader hanno trovato un accordo per la creazione di “un meccanismo di coordinamento militare per prevenire scontri e malintesi” nell’area siriana.

Dopo il positivo incontro Putin ha dichiarato: “La Russia agirà in Medio Oriente in maniera responsabile” anche per tutelare il popolo di Israele, uno Stato “dove vive un grande numero di ex cittadini sovietici”. Netanyahu ha parlato di “risultato importante per la nostra sicurezza nazionale”, sottolineando che l’alternativa sarebbero stati probabili scontri tra esercito russo e quello israeliano “nel teatro di guerra siriano”.

La Russia si prepara dunque ad un ruolo fondamentale nelle vicende siriane e nella lotta all’Isis e a quanto pare lo avrà anche con l’avallo o comunque con il tacito consenso degli Stati Uniti che potrebbero anche partecipare a quella coalizione che vede già attive anche Francia, Gran Bretagna e Canada. Putin ha dato la spinta decisiva affinché la guerra all’Isis e ai ribelli non si limitasse più soltanto ai raid aerei che, a quanto pare, non hanno dato i risultati sperati lasciando di fatto le cose così com’erano. Anzi, come abbiamo visto in queste settimane, l’Isis ha potuto avanzare e compiere i suoi atroci delitti. Ora tutto questo potrebbe essere fermato anche e soprattutto grazie a Putin che ormai non si nasconde più e si candida ad essere colui che salverà l’Europa dall’Isis. Senza contare il fatto che una pacificazione nell’area siriana potrebbe arginare anche le migrazioni di massa dei profughi che a quel punto non avrebbero più una guerra da cui scappare.

F.B.