“Sconti” su tasse e contributi da versare, tre arresti

Cartelle esattoriali (MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)
Cartelle esattoriali (MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)

Sono finiti ai domiciliari per corruzione, istigazione alla corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio, un funzionario di Equitalia, un dipendente dell’Agenzia delle Entrate  e un commercialista. L’operazione è stata condotta dalla Guardia di Finanza: secondo quanto hanno ricostruito gli inquirenti, il sodalizio “aiutava” i contribuenti a risolvere contenziosi con l’Erario. Tutto parte da una segnalazione dell’Agenzia delle Entrate, secondo la quale alcuni dipendenti svolgevano una sorta di “seconda attività” durante gli orari di ufficio.

Da qui sono venuti a galla una serie di accessi anomali alle banche dati dell’amministrazione finanziaria, tutti riguardanti aziende e studi professionali seguiti dalla sorella del dipendente indagato. Viene spiegato dalle Fiamme Gialle: “L’elevato tenore di vita di alcuni personaggi è stato uno degli indizi che hanno portato a restringere il quadro”. Appreso dei risultati dell’operazione, il direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Paola Muratori, ha condannato “fortemente qualsiasi comportamento disonesto”.

“Gli sporadici casi di illeciti intaccano purtroppo l’immagine della maggioranza dei colleghi che ogni giorno lavorano nei nostri uffici con integrità e onestà. È proprio per difendere il loro operato siamo pronti a punire duramente i comportamenti delittuosi”, ha spiegato la Muratori, mentre da parte sua Equitalia ha annunciato che si costituirà come parte offesa e “nel pieno rispetto del lavoro degli inquirenti, metterà in campo ogni strumento di collaborazione affinché sia fatta piena luce sui fatti oggetto di indagine e sulle relative responsabilità”.

Leggi anche

“Equitalia istiga al suicidio”, 45enne denunciato

Provincia di Salerno: marmista suicida, forse per debito con Equitalia

Si uccise per disperazione, Equitalia manda cartella esattoriale alla vedova

Sommersa dai debiti, pignorano la pensione della figlia disabile

GM