Sparatoria a Napoli: poliziotto ferito, ricoverato in gravi condizioni

TO GO WITH AFP STORY BY CATHERINE MARCIANO An Italian police car patrols in the streets of Ventimiglia, in northwestern Italy, near the French border, on February 21, 2012. The town's municipal council was sacked in February after several months of investigation revealed their alledged ties to the N'Drangheta, the Calabrian Mafia, which has used local businesses in various ways to funnel money from organized crime. AFP PHOTO / VALERY HACHE (Photo credit should read VALERY HACHE/AFP/Getty Images)
(VALERY HACHE/Getty Images)

Un sovrintendente della mobile ferito gravemente e un auto civetta della polizia crivellata di colpi. E’ questo il bilancio della sparatoria avvenuta ieri sera intorno alle 20 a Napoli, nel quartiere di Fuorigrotta, che ha visto coinvolti due agenti in borghese – sembra sul luogo per un’operazione di polizia – e alcuni malviventi. Le dinamiche dell’accaduto, non sono chiare. Non si sa cosa abbia portato al conflitto a fuoco ma dai rilievi sarebbe emerso che a sparare sarebbero stati solo i criminali, colpendo uno dei poliziotti, ricoverato in Rianimazione all’ospedale Cardarelli in gravi condizioni e, sembra, al momento inoperabile. Intanto è caccia all’uomo. Gli investigatori avrebbero a loro disposizioni elementi utili per identificare gli autori della sparatoria e da ieri sera sono state effettuate diverse perquisizioni in città.

L. B.