Milan, Galliani sprona i giocatori: “Svegliatevi, abbiamo speso 90 milioni”

Adriano Galliani (getty images)
Adriano Galliani (getty images)

Il Milan domenica sera riceve a San Siro un lanciatissimo Napoli, reduce dalla vittoria sulla Juventus, e pertanto serve un approccio alla partita completamente diversi rispetto a quello visto nel k.o. di Marassi contro il Genoa. L’atteggiamento della squadra non è piaciuto né a mister Sinisa Mihajlovic, che infatti nel post-partita ha sottolineato lo sbaglio commesso dai suoi giocatori, e neppure alla società. Non a caso Adriano Galliani si è presentato ieri a Milanello verso le ore 15 per incontrare l’allenatore e soprattutto per avere un confronto diretto con i giocatori.

L’amministratore delegato rossonero ha voluto spronare il gruppo invitandolo a dare molto di più rispetto a quanto visto finora, anche perché quello contro il Napoli è uno scontro diretto in chiave qualificazione alla prossima Champions League. Non si può fallire e neppure fare una brutta figura. La Gazzetta dello Sport conferma che Galliani si è rivolto ai calciatori spiegandogli che devono letteralmente “svegliarsi e tirare fuori gli attributi senza regalare tempi agli avversari”. Infine ha aggiunto che “non può non esserci alcuna differenza dopo 90 milioni spesi”.

Il Milan ha investito molto nel corso dell’ultimo calciomercato estivo, ma nelle prime sei giornate di campionato ha due punti in meno rispetto alla passata stagione. Mihajlovic ha fatto peggio di Filippo Inzaghi, ma è presto per fare questo confronto tra i due allenatori. In casa milanista c’è bisogno di una scossa per evitare di sprofondare un una sorta di crisi, che rischia di demoralizzare la squadra.

 

Matteo Bellan