Tutto deciso, Allegri lascia la Juventus: ecco chi arriva al suo posto

Massimiliano Allegri (Photo by Pierpaolo Piciucco/Action Plus via Getty Images)

La Juve e Allegri, storia di un rapporto fatto di odio e amore fin dall’inizio. Appena arrivato in bianconero per sostituire Antonio Conte, dimessosi in un pomeriggio caldo di metà luglio, il tecnico livornese era stato accolto addirittura con le uova e i pomodori dai tifosi presenti a Vinovo. C’erano volute tante vittorie e il trionfo in campionato e Coppa Italia per scacciare via le polemiche per il suo approdo in bianconero da ex milanista. Ma il rapporto Allegri-tifosi è sempre stato in bilico e in questa stagione, nonostante un primo posto in campionato, una qualificazione agli ottavi di Champions League da primo in classifica e un approdo in semifinale in Coppa Italia, le critiche sono state tante. All’estero Allegri è apprezzatissimo, tanto che l’Arsenal ne vorrebbe fare il successore di Wenger, ed è probabile che così avvenga a fine stagione. Sì, perchè il suo futuro alla Juventus sembra circoscritto a questi ultimi mesi della stagione 2016/2017. Poi le strade si separeranno. La Juve, secondo rumors sempre più insistenti, avrebbe anche già trovato il sostituto ideale. Si tratta di Paulo Sousa, allenatore della Fiorentina, apprezzatissimo dalla dirigenza juventina anche per il suo passato da calciatore della Juventus. Il portoghese ha dimostrato di essere un ottimo tecnico, con la sua Fiorentina che ha giocato un buonissimo calcio durante tutta la sua esperienza in viola. Non resta che attendere il termine della stagione, quando questo cambio dovrebbe davvero avvenire.

M.O.