Può un giocattolo salvare la vita dei bimbi prematuri? Ecco l’incredibile risposta

(Mirror)

Avere un bambino prematuro è un fatto che crea molte ansie nei genitori costretti a lasciare alle cure di un’incubatrice il loro piccolo appena venuto al mondo. Un esperimento danese poi riproposto in Gran Bretagna sta cercando di alleviare un po’ le sofferenze di questi bimbi. L’idea è tanto semplice quanto efficace. Ai bimbi prematuri è stato messo vicino all’interno delle loro incubatrici o culle termiche un pupazzo a forma di polipo realizzato a maglia. I suoi tentacoli a quanto pare aiutano moltissimo i piccolini a sentirsi meglio e più in forze poiché ricordano ai bimbi il cordone ombelicale. Questo permette loro di sentirsi al sicuro come se fossero ancora nel grembo materno.

Gli effetti sono stati provati scientificamente. Infatti i medici hanno visto che i bambini accompagnati dal polipo giocattolo avevano una respirazione migliore e un battito cardiaco più regolare. Condizioni che hanno permesso una migliore ossigenazione del sangue. Uno dei medici dell’ospedale ha dichiarato: “Quando abbiamo visto che effetto avevano sui bimbi prematuri dei semplici polipi fatti all’uncinetto siamo rimasti molto colpiti e abbiamo subito deciso di introdurre anche nella nostra struttura questa iniziativa.Ogni bambino prematuro avrà un polipo vicino a sè. E’ incredibile come una cosa così semplice possa portare così tanti benefici a sentirsi meglio”.

F.B.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO