Una donna sta aiutando Igor a fuggire?

Igor
Igor, il killer di Budrio (Websource)

Dietro alla fuga di Igor, il killer di Budrio ricercato ovunque da oltre mille uomini poiché sospettato dell’omicidio di Davide Fabbri potrebbe celarsi una donna che starebbe aiutando l’uomo il cui vero nome è Norbert Feher. Lo pensano i Carabinieri convinti altresì che il pericolo criminale si nasconda ancora nelle campagne tra Argenta e Molinella, non lontano da Budrio, dove il serbo ha commesso il suo primo omicidio.

I militari hanno effettuato una serie di perquisizioni durante un vero e proprio rastrellamento di una zona abitata da diverse famiglie di cui solo una italiana. In particolare i Carabinieri si sono concentrati nell’interrogatorio di una donna rumena proprietaria di una casa che ha attirato l’attenzione e il fiuto dei cani molecolari impegnati nella ricerca. In quell’abitazione è altamente probabile che Igor sia passato e per questo sono state setacciate tutte le stanze e le due cantine. Di lui però nessuna traccia. Si attendono in merito i riscontri delle tracce di Dna trovato sul luogo da parte dei Ris.

Intanto sul posto è giunto anche il ministro dell’Interno Marco Minniti per una serie di appuntamenti. Il ministro ha in calendario un incontro con la vedova di Fabbri, con i familiari di Verri, e con le istituzioni locali. Minniti, che sarà accompagnato dal comandante generale dell’Arma, Tullio Del Sette, prenderà poi parte ad un vertice con le forze dell’ordine per fare il punto sullo stato delle ricerche che al momento non stanno dando i frutti sperati nonostante l’ingente dispiegamento di uomini e mezzi.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

F.B.