Si infila un’anguilla di mezzo metro nell’ano: medici sotto choc -VIDEO

Anguilla
(Screenshot video)

I medici di un ospedale cinese di Guangzhou, nella parte sud-orientale del Paese, sono rimasti letteralmente scioccati di fronte a questo paziente. Non potevano credere che l’uomo di 49 anni che si è presentato da loro avesse compiuto un gesto tanto sconsiderato che lo stava portando alla morte. L’uomo infatti si è infilato un’anguilla di palude di mezzo metro, viva, nell’ano convinto che l’animale potesse risolvere il suo problema di stitichezza. L’animale, poi ritrovato morto dai medici, gli aveva provocato lacerazione e un’occlusione intestinale che lo stava uccidendo.

“Quando gli abbiamo chiesto perché quell’anguilla si trovasse nel suo ano, si è limitato a dire che era finita lì ‘per errore’. Ma dopo l’intervento chirurgico, ci ha rivelato che era stato lui ad infilarla nel retto” ha spiegato Zhao Zhirong, chirurgo del Guangzhou Dongren Hospital.

F.B.