Aveva un tumore al cervello, un particolare della foto lo rivelava

La coppia il giorno del matrimonio. Ancora lui non sapeva di essere malato di cancro al cervello (Mirror)

Justin Cotillard a soli 29 anni è morto per un gravissimo tumore cerebrale che dal momento della diagnosi ci ha messo pochi mesi per devastarlo. Il glioblastoma, ovvero la forma di cancro al cervello peggiore, gli ha dato giusto il tempo di sposarsi e vedere nascere la sua bimba. Poi la fine. La morte. La moglie Emma ora ripercorre quei mesi e anche nei momenti felici del matrimonio ritrova i segnali che quella malattia stava già crescendo nel corpo del marito.

La donna ricorda un episodio della luna di miele: “Si è svegliato una mattina e ha iniziato a urlarmi di uscire dalla sua stanza”, dice Emma, “Pensava che fossi una sconosciuta. Non ricordava che aspettavo un figlio, al settimo mese di gravidanza”. Le amnesie e gli sbalzi d’umore possono essere un sintomo del tumore al cervello, una patologia sempre difficile da diagnosticare per tempo. Tra gli altri segnali ci possono essere anche strane posture facciali ed Emma ricorda che, riguardando ora le foto del matrimonio, si può notare effettivamente che la parte destra del volto del marito era più floscia. Si trattava di un altro segnale di quello che gli stava accadendo, ma in quel momento nessuno ci fece caso.


TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

F.B.