Muore il Jazzista Nicola Arigliano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:07


Lo chiamavano il Frank Sinatra italiano, la sua voce ha scaldato molti cuori fino a quando l’altra sera se n’è andata insieme al suo cuore. Anima pugliese la gavetta l’aveva segnato fin da giovane ma poi era riuscito ad affermarsi arrivando anche a Sanremo nel ’64 con “venti chilometri al giorno”. Voce forse ai più sconosciuta era invece uno di quelli che ha fatto molto per la canzone italiana senza mai voler eccedere con la sua immagine spesso ai confini, mai sotto i riflettori. Se ne è andato in punta di piedi e senza fare rumore. Aveva 84 anni e un infarto ce l’ha portato via e ora non possiamo far altro che ricordarlo. Ciao Nicola.

Matteo Fantozzi